Future Shock: tecnologia di identificazione del riconoscimento vocale

Posizione: Teterboro, New Jersey

Il programma: N714JA, un Gulfstream V nella flotta privata di Jet Aviation, è in programma per decollare alle 08:30 per LAX. Equipaggio di tre persone con quattordici persone.

Backgrounder: Kay Hughes, assistente di volo per l’attuale volo costa-costa non-stop è impegnata a controllare il suo ordine di catering e preparare la cabina. Bob Harmon è il capitano e Jeff Mortowski è il suo primo ufficiale. Entrambi sono situati nella cabina di pilotaggio andando oltre la lista di controllo pre-volo. La coppia proviene da varie compagnie nell’area di New York o da individui che hanno acquistato posti sul suo volo.

La storia: Kay si svegliò di soprassalto quando l’allarme della sua radiosveglia suonò. Raggiungendo il suo cuscino, notò l’ora, 5:15, e premette il bottone snooze nella speranza di afferrare altri cinque minuti di sonno. Stanca com’era, la sua mente cominciò a correre mentre pensava al giorno successivo. In meno di quattro ore sarebbe stata in rotta verso la L.A. con un aereo pieno di passeggeri. Lentamente il pensiero di dormire addormentato diventò meno importante quando lei considerò tutto quello che doveva fare prima di lasciare Teterboro. Si infilò tranquillamente la vestaglia e le pantofole, si versò una tazza di caffè e si infilò nella doccia.

Mentre attraversava l’asfalto, Kay vide il camion della benzina che si stava avvicinando al suo aereo e il servizio di catering al cancello in attesa di una autorizzazione di sicurezza. Erano le 6:48 e già sentiva il calore sollevarsi dal marciapiede. Un’altra bruciatrice che pensava; almeno L.A. sarà più fresco.

Kay salutò Jeff che era impegnato a supervisionare la consegna del carburante; poi salì a bordo del G-V e fece un saluto simile a Bob, che era occupato con l’aggiornamento dei documenti. Bob finì quello che stava facendo e informò Kay del programma del giorno. Qualche minuto più tardi Kay si girò per aiutare l’addetto alla ristorazione in avvicinamento con l’ordine del giorno. Nel giro di un’ora, cominciò ad arrivare il primo dei passeggeri. Ciascuno si è seduto nella hall dell’FBO in attesa di essere imbarcato. Alle 8:00 precise, Kay lasciò l’aereo e scese la rampa fino all’FBO.

Ha sussurrato all’agente di sicurezza in attesa che ha segnalato al rappresentante del servizio clienti dell’FBO per fare l’annuncio d’imbarco. “Signore e signori, il Jet Aviation Flight # 001 in partenza per TEB per LAX è ora in imbarco. Presentate la vostra carta d’identità e la carta d’imbarco all’agente di sicurezza, una volta che sarete stati liberati, vi ringrazierete per volare Jet Aviation e godervi il vostro volo.”

Kay si voltò e lasciò l’FBO e tornò all’aereo. Entrambi i piloti erano a bordo completando i loro preparativi preflight. Kay si fermò in fondo ai gradini che portavano all’aereo in attesa che l’agente della sicurezza portasse i passeggeri sull’aereo. Sapeva che con quattordici passeggeri l’autorizzazione di sicurezza avrebbe richiesto un po ‘più del normale.

Kay ha pensato di aspettare all’interno della cabina per mantenere la calma, ma sapeva che era importante che salutasse i passeggeri alla base dei gradini nel caso in cui uno di loro avesse bisogno di assistenza per salire. “Dovrebbe essere già di 85 gradi qui fuori” pensò. mentre guardava i vapori di calore che si alzavano dal pavimento.

Dopo quello che sembrava un ritardo eccessivo – i capelli di Kay stavano lentamente perdendo stile nel calore – Bob sporse la testa fuori dal pozzetto e disse: “Scusa per il ritardo, ma ne abbiamo preso un altro”. Sorpreso, Kay balbettò: “Vuoi dire che uno dei passeggeri ha fallito l’autorizzazione di sicurezza?” Bob rispose: “Non solo, ma è nella lista dei sospetti terroristi dell’FBI, ma i restanti passeggeri hanno controllato, ma saremo in ritardo fino a quando gli agenti non finiranno di intervistarli per vedere se conoscono il ragazzo”. Nonostante il caldo, Kay rabbrividì quando pensò alla potenziale catena di eventi che un terrorista a bordo dell’aereo avrebbe potuto scatenare.

Le sue paure si placarono gradualmente quando Jeff le ricordò che l’unità VOICE RECOGNITION IDENTIFICATION TECHNOLOGY (VRIT) dell’FBO era impeccabile nei quasi sei mesi di utilizzo. In quel periodo, ventisei persone con un elemento criminale sono state tirate, la maggior parte delle quali era stata accusata in precedenza di reati minori [come l’evasione fiscale] e erano o in fuga o sarebbero state in violazione delle loro restrizioni sulla libertà di parola se avessero lasciato il stato. Oggi ha segnato la prima volta che un sospetto terrorista è stato catturato e mentre le sirene della macchina della polizia piangevano, Kay sapeva che questo giorno sarebbe stato tutt’altro che normale.

L’account sopra è finzione , ma suppone che un paio di cose che potrebbero accadere negli anni successivi porterebbero a risultati simili, vale a dire, ulteriori e più diffusi attacchi terroristici sono una considerazione primaria. Inoltre, un cambiamento nel modo in cui svolgiamo la nostra attività, vale a dire la vendita di posti a privati ??anziché la vendita dell’intero volo a una società oa un individuo, dovrebbe avvenire – non avresti più un passeggero principale che potrebbe identificare tutti gli altri i passeggeri. VRIT è ora a portata di mano e, più che probabile, diventerà la norma del giorno. Essenzialmente, funziona in questo modo: una persona parla in un dispositivo che immediatamente corrisponde al modello vocale con uno nel database. Il database identifica la persona e quando viene effettuata una corrispondenza, la persona viene cancellata [a meno che il database non fornisca un mandato per il loro arresto].

Naturalmente, per salire a bordo, richiederemo che i passeggeri facciano parte di quel database. Ciò potrebbe verificarsi se VRIT diventa obbligatorio come in possesso di un numero di previdenza sociale o di una patente di guida. I cittadini stranieri dovrebbero essere inseriti nello stesso sistema per farlo funzionare, quindi il potenziale per un sistema di tipo orwelliano mondiale sarebbe grande.

Recentemente, ho avuto l’opportunità di incontrare Russ Cooper, un socio di gestione di COMPUTEK, una società di Wall Street che ha sviluppato l’ultima generazione di VRIT. Ha condiviso con me che sia l’FBI che la CIA utilizzano una VRIT di vecchia generazione e che la sua azienda sta commercializzando quella attuale. Il loro potenziale di clienti è impressionante: agenzie governative, società di sicurezza, aeroporti, aerei di linea, case automobilistiche, il tuo nome. Ovunque un positivo i.d. su una persona è necessario, la loro tecnologia potrebbe essere utilizzata.

Secondo Russ, la tecnologia è fail-safe. Quando ho detto che un imitatore di voci come un tipo di Richard Little potrebbe intrufolarsi, ha affermato che VRIT avrebbe ancora saputo chi fosse anche con la voce “Richard Nixon”. Apparentemente, i modelli vocali sono distinguibili anche se mascherati.

Non abbiamo discusso di “prezzo” perché non stava commercializzando il suo prodotto direttamente a me. Posso solo immaginare che i costi coinvolti sarebbero significativi, ma poi ho iniziato a pensare che potrebbero essere compensati da premi assicurativi più bassi se le compagnie assicurative vedono il beneficio di “garantire” la sicurezza dei passeggeri.

Quindi, quale ruolo potrebbe svolgere l’assistente di volo nell’utilizzo di VRIT? Forse al posto di un agente di sicurezza [specialmente in posti fuori mano come Bozeman, nel Montana], un’unità VRIT verrebbe assegnata al tuo aereo – proprio come un defibrillatore cardiaco – e saluteresti ogni passeggero mentre saliva a bordo dell’aereo. Prima che l’aeromobile potesse essere ripulito per il decollo, i passeggeri parlerebbero nel VRIT portatile e riceveranno un’attestazione di sicurezza sul posto.

Torniamo alla nostra storia e modifichiamo con il controllo di sicurezza che viene posto direttamente nelle mani dell’operatore di volo:

Kay scese i gradini del G-V con il suo dispositivo VRIT mobile e attese che i passeggeri uscissero dall’FBO e si avvicinarono all’aereo. Ha annunciato: “Benvenuti a bordo del volo Jet Aviation # 001 diretto a Los Angeles, per favore pronunciate il vostro nome nell’unità VRIT, una volta che vi siete liberati, potete procedere con i passi successivi: il primo ufficiale prenderà la vostra carta d’imbarco e potreste essere Se hai bisogno di ulteriore assistenza, il capitano sarà lieto di aiutarti. “

Uno a uno passarono i passeggeri, pronunciando il loro nome e aspettando che la spia di luce verde lampeggi. Mentre parlavano, un segnale è stato trasferito su un satellite in orbita e poi trasmesso al quartier generale della VRIT a Washington, DC. Mentre l’ultimo dei passeggeri si avvicinava, Kay continuava a salutare ognuno di loro e aspettava l’autorizzazione. Alla fine, quando tutti i passeggeri furono liberati, salì i gradini ed entrambi i piloti parlarono nell’unità VRIT. Alla fine, Kay mise l’unità nelle mani del Primo Ufficiale in modo da fargli correre il permesso. Kay si schiarì la gola, pronunciò il suo nome, ma dopo una lunga pausa, il VRIT emise un segnale acustico e segnalò il rosso. Il colore della faccia di Kay si drenò e lei si voltò per fuggire. In pochi istanti diverse braccia si allungarono in avanti per catturarla mentre le sirene si lamentavano sullo sfondo.

Tutto quello a cui riusciva a pensare era scappare …

Sorpreso, Kay si svegliò dal suo sogno mentre la suoneria a ripetizione squillava.